08/10/2004 - Firmato il nuovo contratto nazionale per i lavoratori edili

Per gli oltre seicentomila lavoratori dell'edilizia artigiana 130€ di aumento medio mensile. Grandi novità per l'apprendistato professionalizzante.

01/10/2004 - Iniziativa EBAC: Seminario sulla cultura della sicurezza - Napoli, 5 ottobre 2004

Infortuni sul lavoro: CAMPANIA; Nuovo S.O.S., iniziativa EBAC: Seminario sulla cultura della sicurezza - Napoli, 5 ottobre 2004.

29/07/2004 - Firmato l'adeguamento salariale 2002/2004 per i lavoratori metalmeccanici

Finalmente sottoscritto l'accordo per il rinnovo dei minimi contrattuali dell'artigianato metalmeccanico e dell'installazione d'impianti. Nel primo pomeriggio del 23 luglio 2004 è stato sottoscritto tra le Associazioni artigiane e Fim, Fiom e Uilm l'accordo per il rinnovo dei minimi contrattuali che prevede per i circa 450 mila lavoratori dipendenti del settore artigiano metalmeccanico, dell'installazione di impianti e dell'autoriparazione un aumento di circa 70 euro di cui poco più di 40 da luglio 2004 e il rimanente da gennaio 2005. E' stata definita inoltre una erogazione a titolo di Una Tantum di 440 euro lordi dalla quale sottrarre fino a concorrenza e comunque fino a un massimo di 340 euro quanto erogato a titolo di Indennità di vacanza contrattuale (IVC). Con decorrenza luglio 2004 cessa di dover essere erogata la suddetta IVC ma l'accordo salvaguarda l'interpretazione di Fim, Fiom e Uilm in merito al calcolo dell'IVC

21/06/2004 - Modalità di adesione EBAC - Anno 2004

Pubblicate le modalità di versamento dei contributi E.B.A.C per l'Anno 2004.

14/06/2004 - Bando INAIL per la sicurezza ed igiene sul lavoro

Bando per la presentazione delle domande di finanziamento dei programmi di adeguamento delle strutture e dell'organizzazione alle normative di sicurezza e igiene del lavoro delle piccole e medie imprese e dei settori agricolo e artigianale, in attuazione del d.lgs n.626/94 e successive modificazioni.

30/04/2004 - In vigore il nuovo codice sulla privacy

A seguito della promulgazione del nuovo codice in materia di protezione dei dati personali, che modifica la precedente normativa sulla privacy, entro il 30 giugno occorre che il titolare del trattamento dei dati rediga il documento programmatico sulla sicurezza, anche attraverso il responsabile della sicurezza, se nominato, queste le scadenze in atto per essere in regola con il nuovo codice:

30 Aprile 2004 Notifica al Garante (ove necessaria); 30 Giugno 2004 Doc. Programmatico e misure minime.

Per la normativa completa:

www.privacy2004.it

www.garanteprivacy.it

24/04/2004 - Il Denaro: Intervista al Presidente Antonio Campese, l'Ebac al fianco degli Artigiani

Il Presidente dell'Ente Bilaterale, Antonio Campese, illustra i settori di attività dell'organismo nato nel 1994. "Si sta lavorando alla definizione di un sistema nazionale di rilevazione, definizione e riconoscimento delle diverse qualifiche professionali."

Articolo Completo

05/04/2004 - L'EBAC lancia la campagna sicurezza 2004 nelle imprese artigiane

Il comitato paritetico regionale dell'artigianato Campania (CPRA) e gli organismi paritetici territoriali dell'Artigianato (OPTA) lanceranno in ogni provincia la campagna sulla sicurezza e salute suoi luoghi di lavori. Gli appuntamenti saranno i seguenti:

- 4 Maggio - Napoli, p.zza Garibaldi, 80 (presso la sede dell'Ebac)

- 11 Maggio - Salerno, via Allende, 19 (presso la Camera di Commercio di Salerno)

- 13 Maggio - Benevento, viale dei Rettori (presso la Sala Consiliare "De Nigris" della Camera di Commercio di Benevento)

- 18 Maggio - Caserta, via Roma 75(presso la Camera di Commercio di Caserta)

- 20 Maggio - Avellino, p.zza Duomo,5 (presso la Camera di Commercio di Avellino)

01/04/2004 - Fondi interprofessionali

Ai blocchi di partenza i fondi inter-professionali, nati il 18 gennaio scorso dall'accordo tra tra le parti sociali, e previsto dall'articolo 118 della legge 23 dicembre 2000 n. 388. Il fondo, di natura privatistica, provvederà con procedure snelle e trasparenti alla selezione, al finanziamento e al monitoraggio dei piani formativi presentati dalle aziende artigiane, in funzione della tipologia dei fabbisogni formativi del territorio. Il fondo si avverrà dell'utilizzo dell'intero contributo previdenziale dello 0,30%% destinato alla formazione continua, come previsto dalla legge Finanziaria del 2001, per finanziare i piani di formazione e di aggiornamento del proprio personale dipendente. I datori di lavoro che aderiscono ai fondi effettuano il versamento del contributo integrativo, di cui al comma 1 della legge 388 del 2000, all'INPS, che provvede bimestralmente a trasferirlo al fondo indicato dal datore di lavoro. La scadenza è fissata al 30 Giugno.

01/04/2004 - Nel 1° trimeste 2004 attivati dall'EBAC già 23 corsi per apprendisti

Nel primo trimestre del 2004 l'Ebac ha già attivato 23 corsi, a cui hanno partecipato 463 apprendisti, attraverso il Fondo di sostegno al reddito (FSR) si erogano provvidenze alle imprese che abbiano assunto apprendisti e che gli stessi abbiano frequentato i corsi previsti dell'Accordo regionale Interconfederale. Ricordiamo alle aziende che hanno fatto partecipare gli apprendisti ai corsi di formazione, che ancora non lo abbiano fatto, di richiedere il contributo previsto dall'Ebac di 154.94, e che per maggiori informazioni possono rivolgersi all'Ebac stesso.

04/03/2004 - Accordo Interconfederale Artigianato

E' stato siglato da tutte le Parti il nuovo Accordo interconfederale per il settore artigiano.

19/02/2004 - Pubblicato il bando 488 - Artigianato

E' stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 41 del 19 Febbraio 2004 il bando 488 per l'Artigianato che avrà come scadenza il 31 Maggio 3004.

Scarica il software di compilazione domanda e scheda tecnica.

11/02/2004 - Bozza dell'accordo Interconfederale sulla riforma del sistema contrattuale

Il rilancio della Bilateralità - Artifond.

Nei prossimi giorni si saprà se il testo in questione, già da tempo definito con le associazioni Artigiane potrà essere da tutti sottoscritto. L'argomento sta comunque all'ordine del giorno di un prossimo incontro delle segreterie generali. Non è da escludersi la possibilità di indire un referendum di mandato per giungere ad una soluzione della questione