23/12/2011 - Chiusura Festività

L'EBAC, in occasione delle festività 2011/2012, osserverà i seguenti orari e chiusure:
- venerdì, 23 dicembre 2011: fino alle ore 13.00
- martedì, 27 dicembre 2011: chiuso
- mercoledì, 28 dicembre 2011: orario normale
- giovedì, 29 dicembre 2011: orario normale
- venerdì, 30 dicembre 2011: chiuso
- lunedì, 02 gennaio 2012: orario normale
- martedì, 03 gennaio 2012: orario normale
- mercoledì, 04 gennaio 2012: chiuso
- giovedì, 05 gennaio 2012: chiuso
- venerdì, 06 gennaio 2012: chiuso
- lunedì, 09 gennaio 2012: orario normale

L’occasione ci è gradita per augurarVi buone Feste e Felice Anno nuovo.

07/12/2011 - INFORMAEBAC

Vi informiamo che gli uffici dell'EBAC resteranno chiusi il giorno venerdì 9 dicembre 2011 in occasione della festività di giovedì 8 dicembre dell'Immacolata Concezione.

24/11/2011 - INFORMAEBAC

Da una verifica effettuata sulle statistiche dei versamenti F24 pervenuti a codeste ente (dati aggiornati al 18.11.2011), è emersa una casistica frequente di errori commessi in fase di compilazione e/o pagamento dei contributi mensili. In dettaglio:

- ANNO COMPETENZA: ERRATO
- MESE COMPETENZE: ERRATO
- IMPORTO VERSATO: ERRATO E/O INSUFFICIENTE

Pertanto Vi consigliamo di voler prestare attenzione alle corrette istruzioni operative da adottare per il pagamento dei contributi mensili: Modalità di Adesione.

Tale news si rende necessaria in quanto si rammenta che la discontinuità dei versamenti, anche a causa di errori di compilazione, può impedire l'erogazione dei contributi da parte di quest'ente.

02/11/2011 - Detassazione incrementi di produttività

Così come anticipatoVi nella nostra precedente NEWS, con la presente Vi forniamo le istruzioni operative per usufruire della detassazione prevista dalla normativa vigente in materia di incremento della produttività.

28/10/2011 - Chiusura Festività

Si informa che il giorno 31.10.2011 l'EBAC resterà chiuso in occasione delle festività del 1° novembre 2011.

Gli uffici riapriranno mercoledì 2 novembre 2011.

21/10/2011 - Detassazione incrementi di produttività

Firmato presso l'EBAC il "Verbale di Accordo Regionale" relativo al settore Artigianato dalle Parti sociali CONFARTIGIANATO – CNA – CASARTIGIANI - CLAAI e dalle Organizzazioni Sindacali dei lavoratori CGIL – CISL – UIL.

Tale documento, richiama le disposizioni della Circolare n. 3/E del 14.02.2011, firmata congiuntamente dall’Agenzia delle Entrate e dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, ed avente come oggetto la detassazione degli incrementi di produttività.

Seguiranno specifiche istruzioni operative, anche in riferimento a quelle che saranno le dotazioni finanziarie destinate a tale misura.

12/10/2011 - News Ottobre 2011

Grande interesse ha destato Il tema della Bilateralità nei tre convegni organizzati dall'EBAC, rispettivamente a Benevento, Salerno e Napoli ai quali hanno partecipato Parti Sociali, Istituzioni, Ordini Professionali ed Imprese Artigiane. Inoltre, sempre in occasione dei tre incontri è stata presentata la Carta dei Servizi dell'EBAC che prevede ben 32 contributi a fondo perduto sia per le imprese artigiane aderenti che per i loro dipendenti: Elenco contributi disponibili annualità 2011.

Inoltre, lentamente sta crescendo l’annunciato servizio che permetterà alle aziende in cerca di personale di ricercare all'interno di una lista appositamente predisposta, i lavoratori in cerca di occupazione per assumerli: Domanda di inserimento lavorativo.

Infine con la presente Vi ricordiamo, come ogni mese, che il giorno 17 ottobre è l’ultimo giorno utile per versare i contributi EBAC con il mod. F24. Le modalità di versamento e i relativi dettagli sono consultabili all'indirizzo http://www.ebac-campania.org/adesione

04/10/2011 - Articolo su "Il Denaro" riguardo la nuova carta dei servizi dell'E.B.A.C.

Riportiamo in allegato, l'articolo de "IL DENARO" di oggi, sul ns. convegno organizzato ieri presso la Direzione Provinciale del Lavoro di Napoli.

L'articolo è inoltre visionabile a questo link

26/09/2011 - Ebac Informa

Così come già annunciato nella ns. NEWS del 15 settembre scorso, dopo gli incontri provinciali di Benevento e Salerno, che hanno avuto un discreto successo visto l'importanza del tema trattato "La Nuova Bilateralità: Funzioni e Prestazioni" seguirà quello di Napoli del 3 ottobre p.v. presso la Direzione Provinciale del Lavoro - Via A. Vespucci, 172 - Sala Donat-Cattin, alla presenza dei maggiori esponenti delle forze sindacali, istituzionali e rappresentanti degli ordini professionali locali.

Ricordiamo a tutti che il dibattito sarà pubblico e la partecipazione è libera.

15/09/2011 - Ebac Informa

Incominciano proprio da Benevento, il giorno 20 settembre, la serie di incontri provinciali con cui il ns. Ente intende diffondere la Bilateralità nell’intera regione Campania.

Dopo Benevento seguirà il 26 settembre, presso la CCIAA di Salerno, un ulteriore convegno, sempre alla presenza dei maggiori esponenti delle forze sindacali, istituzionali e rappresentanti degli ordini professionali locali.

I dibattiti saranno pubblici e la partecipazione è libera.

Relativamente agli altri incontri programmati seguiranno specifici comunicati da parte dell’Ente nelle prossime settimane.

13/09/2011 - News Settembre 2011

Così come annunciato nella nostra precedente NEWS del 18 maggio u.s., l'EBAC ha attivato i due nuovi servizi per i propri associati.

  • Ricerca di lavoratori licenziati e/o disoccupati da inserire nel settore dell’Artigianato
  • Apprendistato Professionalizzante

Con il primo servizio si permetterà alle aziende in cerca di personale, anche qualificato, di ricercare all'interno di una lista appositamente predisposta, i lavoratori in cerca di occupazione per assumerli, usufruendo, ove possibile, dei previsti contributi dell'EBAC (assunzione over 50 - assunzione donne - assunzione portatori di handicap - assunzione giovani dipendenti max 32 anni).
L'obiettivo principale del nuovo servizio è quello di agevolare le imprese, bisognose di forza lavoro, nella ricerca di lavoratori adatti alla propria attività. Quindi, a tal fine, la lista, rigorosamente anonima, è programmata in modo da poter ricercare i lavoratori per settore di attività, mansione, qualifica, contratto e residenza. L’Azienda interessata a uno o più lavoratori potrà rivolgersi all'EBAC al fine di:

  • richiedere le informazioni anagrafiche del lavoratore;
  • definire un incontro con lo stesso lavoratore presso l’Ente;
  • eventualmente avviare la pratica per ottenere il previsto contributo dell’EBAC.

I lavoratori interessati ad una loro collocazione lavorativa invece dovranno compilare una scheda con i loro dati anagrafici, le qualifiche ottenute, le mansioni svolte ed altri elementi utili ai fini di un loro futuro rapporto lavorativo.

Con il secondo servizio, "Apprendistato Professionalizzante", le aziende artigiane aderenti, intenzionate a far seguire i corsi di apprendistato professionalizzante ai propri dipendenti, potranno inviarci una richiesta tramite un'apposita scheda di preiscrizione. L'EBAC, attraverso i propri enti di formazione, contatterà l’azienda tenendo conto sia della qualifica da raggiungere che della residenza dell’allievo. Da sottolineare che in base alla Delibera della Giunta Regionale della Campania n.1001 del 30.12.2010 (allegato A dell'Accordo Quadro tra Regione Campania e Parti Sociali in materia di Apprendistato
Professionalizzante - Piano di Azione per il lavoro), ove i corsi siano svolti dagli enti di cui prima, le ore di formazione annue previste per gli apprendisti, potranno essere ridotte da 120 fino ad 80. Inoltre le aziende aderenti potranno ammortizzare il costo dei corsi tramite l’apposito contributo previsto dalla Carta dei Servizi dell'EBAC.

Inoltre con la presente Vi ricordiamo, come ogni mese, che il giorno 16 settembre è l'ultimo giorno utile per versare i contributi EBAC con il mod. F24.

Le modalità di versamento e i relativi dettagli sono consultabili all'indirizzo http://www.ebac-campania.org/adesione

12/08/2011 - Ebac Informa

Con la presente Vi ricordiamo, come ogni mese, che il giorno 16 agosto è l’ultimo giorno utile per versare i contributi EBAC con il mod. F24.

Le modalità di versamento e i relativi dettagli sono consultabili all'indirizzo http://www.ebac-campania.org/adesione.

Buone vacanze a tutti.

31/07/2011 - Chiusura Uffici

I nostri uffici rimarranno chiusi per la pausa estiva dal 1° al 31 agosto.
Buone vacanze a tutti.

Per eventuali problemi urgenti ci potete contattare al numero 338/2389157

14/07/2011 - Accordo Nazionale sulla Sicurezza del 28 giugno 2011

Il 28 giugno scorso le Parti Sociali dell'Artigianato (Confartigianato – CNA – Casartigiani – CLAAI e CGIL – CISL – UIL), hanno sottoscritto un accordo attuativo del DLgs 81/2008, che stabilisce le modalità di gestione delle tematiche relative alla salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, e che di fatto aggiorna l'intesa del 3 settembre 1996.

14/07/2011 - Memo

Gentile Ditta,
Gentile Consulente,

Le ricordiamo che si avvicina la data del 16 luglio, termine ultimo per l'invio, tramite mod. F24, da parte delle imprese artigiane a noi aderenti (o che intendono associarsi), della quota di € 10,42 per ogni dipendente (ridotto al 50% per i part-time fino a 20 ore settimanali), non dimenticando di inserire nella sezione "INPS", nel campo "causale contributo" la dicitura "EBNA". Vedi Come Aderire

Inoltre Le ricordiamo che, oltre al pagamento delle quote dovute, si dovrà compilare ed inviare telematicamente la Scheda di Adesione di recente istituzione, che Le permetterà di essere sempre aggiornato su tutti gli sviluppi della Bilateralità tramite l’invio telematico delle nostre NEWS. La scheda di cui sopra dovrà essere redatta da tutte le imprese, anche già aderenti, ma che non hanno mai provveduto alla sua compilazione.

Inoltre Vi ricordiamo che le imprese che non intendano aderire alla bilateralità, saranno tenute ad erogare ai loro dipendenti € 25,00 lordi, per ciascuna mensilità, con l'obbligo di riconoscere agli stessi, qualora lo richiedano, le medesime prestazioni che il sistema mutualistico artigiano garantisce ai propri dipendenti.

07/07/2011 - EBAC Informa

In data 16 giugno 2011, è stata raggiunta un'intesa tra le associazoni nazionali dell’artigianato Confartigianato, CNA, Casartigiani, CLAAI ed i sindacati dei lavoratori FIOM-CGIL, FIM-CISL e UILM-UIL, relativamente al rinnovo del nuovo CCNL d’area dei settori metalmeccanico, orafo-argentiero e odontotecnico artigiano.

Le principali novità della parte normativa sono:


  • regolamentazione dell’apprendistato professionalizzante;

  • contratti di lavoro a tempo determinato;

  • lavoro a tempo parziale;

  • Bilateralità e Fondo Nazionale di Assistenza Sanitaria Integrativa.

14/06/2011 - News Giugno 2011

Gentile Ditta,
Gentile Consulente,

Le ricordiamo che si avvicina la data del 16 giugno, termine ultimo per l’invio, tramite F24, da parte delle imprese artigiane a noi aderenti (o che intendono associarsi), della quota di € 10,42 per ogni dipendente (ridotto al 50% per i part-time fino a 20 ore settimanali), non dimenticando di inserire nella sezione "INPS", nel campo "causale contributo" la dicitura "EBNA". Vedi Come Aderire

Inoltre Le ricordiamo che, oltre al pagamento delle quote dovute, si dovrà compilare ed inviare telematicamente la Scheda di Adesione di recente istituzione, che Le permetterà di essere sempre aggiornato su tutti gli sviluppi della Bilateralità tramite l’invio telematico delle nostre NEWS. La scheda di cui sopra dovrà essere redatta da tutte le imprese, anche già aderenti, ma che non hanno mai provveduto alla sua compilazione.

Inoltre Vi ricordiamo che le imprese che non intendano aderire alla bilateralità, saranno tenute ad erogare ai loro dipendenti € 25,00 lordi, per ciascuna mensilità, con l'obbligo di riconoscere agli stessi, qualora lo richiedano, le medesime prestazioni che il sistema mutualistico artigiano garantisce ai propri dipendenti.

Infine, credendo di farVi cosa gradita, pubblichiamo l’elenco dei contributi a disposizione per le richieste della Nuova Carta dei Servizi di recente pubblicazione.

07/06/2011 - Approvata la "Nuova Carta dei Servizi" dell’EBAC

Approvata la "Nuova Carta dei Servizi" dell'E.B.A.C. - Ente Bilaterale Artigianato Campania.

La "Nuova Carta dei Servizi" punta con maggiore efficacia e tempestività alla salvaguardia ed allo sviluppo delle imprese artigiane e dei loro dipendenti in conseguenza delle azioni di welfare previste e introdotte dal Sistema Bilaterale.

Sarà possibile scaricare, nell'apposita sezione, gli allegati necessari alla richiesta delle provvidenze a favore delle imprese e/o dei lavoratori così come da istruzioni presenti sul nostro sito.

Per scoprirne i vantaggi clicca qui

18/05/2011 - Lavoratori licenziati e/o disoccupati da inserire nel settore dell'Artigianato ed Apprendistato Professionalizzante

L'EBAC tra poco attiverà due nuovi servizi per i propri associati:

  • Lavoratori licenziati e/o disoccupati da inserire nel settore dell’Artigianato
  • Apprendistato Professionalizzante

Il primo servizio permetterà alle aziende in cerca di personale qualificato, di ricercare all’interno di una lista appositamente predisposta, i lavoratori in cerca di occupazione per assumerli, anche usufruendo, ove possibile, dei previsti contributi dell’EBAC (assunzione over 50 – assunzione donne – assunzione portatori di handicap – assunzione giovani dipendenti max 32 anni). L'obiettivo principale è quello di aiutare le imprese, in cerca di nuova forza lavoro, a trovare lavoratori adatti alla propria attività. Quindi, proprio per questo, la lista (rigorosamente anonima) sarà predisposta per poter ricercare i lavoratori per settore di attività, mansione, qualifica, contratto e residenza.

L’Azienda interessata a uno o più lavoratori potrà rivolgersi all’EBAC al fine di:

  • richiedere le informazioni anagrafiche del lavoratore
  • definire un incontro con lo stesso lavoratore presso l’Ente
  • eventualmente avviare la pratica per ottenere il previsto contributo dell’EBAC

I lavoratori interessati dovranno compilare una scheda indicante i loro dati anagrafici, le qualifiche ottenute, le mansioni svolte ed altri elementi utili ai fini di una loro futura collocazione.

Per quanto riguarda l'"Apprendistato Professionalizzante" le aziende artigiane aderenti, intenzionate a far seguire i corsi di apprendistato professionalizzante ai propri dipendenti, potranno inviarci una richiesta tramite un’apposita scheda di preiscrizione. L'EBAC, attraverso i propri enti di formazione, contatterà l’azienda tenendo conto sia della qualifica da raggiungere che della residenza dell’allievo. Inoltre, ove i corsi siano svolti dagli enti di cui prima, in base alla Delibera della Giunta Regionale della Campania n.1001 del 30.12.2010 (allegato A dell'Accordo Quadro tra Regione Campania e Parti Sociali in materia di Apprendistato Professionalizzante – Piano di Azione per il lavoro), le ore di formazione annue previste per gli apprendisti, possono essere ridotte da 120 fino ad 80. Infine, le aziende aderenti, potranno ammortizzare il costo dei corsi tramite l’apposito contributo previsto dalla Carta dei Servizi dell'EBAC.

12/05/2011 - Scadenza termini adesione

Gentile Ditta,
Gentile Consulente,

Le ricordiamo che si avvicina la data del 16 maggio, termine ultimo per l'invio, tramite mod. F24, da parte delle imprese artigiane a noi aderenti (o che intendono associarsi), della quota di € 10,42 per ogni dipendente (ridotto al 50% per i part-time fino a 20 ore settimanali), non dimenticando di inserire nella sezione "INPS", nel campo "causale contributo" : la dicitura "EBNA".

Inoltre Le ricordiamo che, oltre al pagamento delle quote dovute, si dovrà compilare ed inviare telematicamente la Scheda di Adesione di recente istituzione, che Le permetterà di essere sempre aggiornati su tutti gli sviluppi della Bilateralità tramite l’invio telematico delle nostre NEWS. La scheda di cui sopra dovrà essere redatta da tutte le imprese, anche già aderenti, ma che non hanno mai provveduto alla sua compilazione.

In ogni caso credendo di farVi cosa gradita, alleghiamo le utili istruzioni tecniche per aderire all’EBAC.

Inoltre Vi ricordiamo che le imprese che non intendano aderire alla bilateralità, saranno tenute ad erogare ai loro dipendenti € 25,00 lordi, per ciascuna mensilità, con l’obbligo di riconoscere agli stessi, qualora lo richiedano, le medesime prestazioni che il sistema mutualistico artigiano garantisce ai propri dipendenti.

Attenzione
Vi raccomandiamo di porre massima attenzione ad inserire nel campo “causale contributo” la dicitura "EBNA" al fine di annullare la possibilità che si verifichino adesioni improprie per effetto di indicazioni fuorvianti determinate dall’ingannevole somiglianza di alcune sigle di strutture bilaterali di recentissima costituzione.

20/04/2011 - Nota EBNA

Riceviamo, dal nostro Ente Nazionale, una nota esplicativa relativa alla facoltà di compensazione con crediti fiscali e contributivi.
Credendo di farVi cosa gradita, ne pubblichiamo il testo integrale.

L'occasione, inoltre ci è gradita per porgerVi i nostri migliori auguri in vista delle imminenti Festività Pasquali.

13/04/2011 - Elezioni Nuovo Vicepresidente

Il Comitato di Gestione del'E.B.A.C. ha eletto, nella riunione di ieri, il Dr. Pietro Ciotti, componente CISL Campania, quale nuovo Vicepresidente dell’Ente.
Nelle stessa seduta è stato eletto anche Nicola Iovinella (CISL Campania) in qualità di membro del Comitato di Gestione.

12/04/2011 - News Aprile 2011

Gentile Ditta,
Gentile Consulente,

Le ricordiamo che si avvicina la data del 16 aprile, termine ultimo per l’invio, tramite F24, da parte delle imprese artigiane a noi aderenti (o che intendono associarsi), della quota di € 10,42 per ogni dipendente (ridotto al 50% per i part-time fino a 20 ore settimanali), non dimenticando di inserire nella sezione "INPS", nel campo "causale contributo" la dicitura "EBNA".

Inoltre Le ricordiamo che, oltre al pagamento delle quote dovute, si dovrà compilare ed inviare telematicamente la Scheda di Adesione di recente istituzione, che Le permetterà di essere sempre aggiornato su tutti gli sviluppi della Bilateralità tramite l’invio telematico delle nostre NEWS. La scheda di cui sopra dovrà essere redatta da tutte le imprese, anche già aderenti, ma che non hanno mai provveduto alla sua compilazione.

Le imprese che non intendano aderire alla bilateralità, saranno tenute ad erogare ai loro dipendenti € 25,00 lordi, per ciascuna mensilità, con l'obbligo di riconoscere agli stessi, qualora lo richiedano, le medesime prestazioni che il sistema mutualistico artigiano garantisce ai propri dipendenti.

Attenzione
Vi raccomandiamo di porre massima attenzione ad inserire nel campo "causale contributo" la dicitura "EBNA" al fine di annullare la possibilità che si verifichino adesioni improprie per effetto di indicazioni fuorvianti determinate dall’ingannevole somiglianza di alcune sigle di strutture bilaterali di recentissima costituzione.

Nel rimandarVi al nostro sito per gli adempimenti di cui sopra, Vi segnaliamo che al seguente link potete trovare un utile software messo a disposizione dall'ISTAT per la codifica e l'attribuzione automatica di un codice Ateco 2007 a sei cifre in base ad una descrizione sintetica dell'attività economica. Mentre al seguente link troverete, nella nostra banca dati, gli elenchi completi dei Codici ATECO 2007 sia con indice alfabetico che numerico.

31/03/2011 - "Parere Pro Veritate" - Prof. Federico Maria Putaturo Donati

Pubblichiamo il "parere pro veritate" redatto dal Prof. Federico Maria Putaturo Donati (professore associato di Diritto del Lavoro dell'Università di Napoli Federico II - membro dell'Associazione italiana di Diritto del Lavoro e della Sicurezza Sociale - membro dell'Associazione Giuslavoristi italiana – Segretario AGI Campania), in merito allo sviluppo della nuova bilateralità.

11/03/2011 - Nuova Modalità di Versamento

Vi ricordiamo che la modalità di versamento, per l'anno 2011, è variata rispetto al passato in virtù dell'entrata in vigore delle nuove norme relative alla Bilateralità.

Per ulteriori informazioni, Vi rimandiamo alla nostra circolare qui allegata.

11/03/2011 - Modalità di Adesione E.B.A.C.

Ricordiamo alle ditte ed ai consulenti che si avvicina la data del 16 marzo, termine ultimo per l'invio, tramite F24, da parte delle imprese artigiane a noi aderenti (o che intendono associarsi), della quota di € 10,42 per ogni dipendente (ridotto al 50% per i part-time fino a 20 ore settimanali), non dimenticando di inserire nella sezione "INPS", nel campo "causale contributo": la dicitura "EBNA".

Inoltre ricordiamo che, oltre al pagamento delle quote dovute, si dovrà compilare ed inviare telematicamente la "Scheda di Adesione" di recente istituzione. La scheda di cui sopra dovrà essere redatta da tutte le imprese, anche già aderenti, ma che non hanno mai provveduto alla sua compilazione.

Le imprese che non intendono aderire alla bilateralità, saranno tenute ad erogare ai loro dipendenti € 25,00 lordi, per ciascuna mensilità, con l'obbligo di riconoscere agli stessi, qualora lo richiedano, le medesime prestazioni che il sistema mutualistico artigiano garantisce ai propri dipendenti.


Vi raccomandiamo di porre massima attenzione ad inserire nel campo "causale contributo" la dicitura "EBNA" al fine di annullare la possibilità che si verifichino adesioni improprie per effetto di indicazioni fuorvianti determinate dall'ingannevole somiglianza di alcune sigle di strutture bilaterali di recentissima costituzione.

09/02/2011 - Da Gennaio 2011 versamento con F24 - Codice: EBNA - Scadenza 15 febbraio 2011

Vi ricordiamo che tutte le imprese dell’artigianato (escluse quelle dell'edilizia e dell'autotrasporto)
dovranno versare per il periodo gennaio 2011 la quota di €10,42 per ogni dipendente.

Nell'F24 nella sezione INPS bisognerà indicare come Causale Contributo EBNA, da non confondere
con altre causali molto simili, che in questi mesi stanno creando molta confusione e che sono
estranee al Sistema della Bilateralità Artigiana.